Ma la Sapienza da dove si trae? (3)

by Mauro 2. March 2013 22:33

      Ultimo post dedicato al libro di Giobbe. Di fronte al travaglio di Giobbe interviene un secondo amico di nome Bildad. Lui quale ricorda (tipico di molti che si atteggiano a maestri) il criterio di giustizia di Dio: il peccato procura una pena da scontare!

      È ancora un modo retributivo di intendere il rapporto con Dio, sconta le tue pene e poi potrai gioire... Paragona la fiducia in Dio al filo di una ragnatela (8, 14), un rapporto in cui si può vivere ma bisogna rispettarne la fragilità, il muoversi con cautela.
      È la fede ridotta ad ideologia, in cui credere significa fare delle cose, osservare dei precetti, seguire delle forme ben precise, è il formalismo dei farisei che non si prendono cura del cuore dell’uomo: l’unico luogo da cui può scaturire l’amore! More...

Ma la Sapienza da dove si trae? (2)

by Mauro 27. February 2013 13:05

  Continua lo spazio dedicato al libro di Giobbe che ancora oggi questiona il genere umano. L’uomo può scoprire ed avere intelligenza delle cose, anche le più preziose eppure della Sapienza, dice il testo,  “l’uomo non conosce il suo prezzo”.
      Infatti è possibile dare un prezzo a qualcosa quando la si può misurare, quando si può calcolare la fatica che occorre per ottenerla, ma della Sapienza non è così. Non è calcolabile il modo di ottenerla, né misurabile la sua consistenza.
      Per l’antico Israele la Sapienza è la capacità di stare nel mondo, cioè l’attitudine a vivere bene, a servirsi delle cose del mondo scoprendo e costruendo per affrontare le difficoltà, quindi anche le scoperte e la “tecnologia” farebbero parte di questa sapienza.More...

Ma la Sapienza da dove si trae?

by Mauro 26. February 2013 18:00

      Giobbe al capitolo 28 parla di luoghi impervi con montagne di selce, rocce di formazione calcarea marina, che nel loro profondo, ove non arriva luce, celano giacimenti di rame o altri metalli. Luoghi ove pochi uomini arrivano e lì, in un contesto al limite della sopravvivenza, scandagliano il fondo dei fiumi e scavano gallerie. Ebbene l’essere umano può anche arrivare a conoscere e scrutare questi luoghi, come a credere di superare ogni limite, ma Giobbe pone l’eloquente interrogativo: Ma la sapienza da dove si trae?
          Tornando dal deserto del Negev mi risuona in modo del tutto nuovo questa pagina More...

Tags: , , ,

Blog | Ricerca di Dio | Testimoni

Month List

RecentPosts