L'uso della teatralità per esprimere il malessere

by Mauro 16. January 2012 10:35

              Agli inizi del '900 Jacques Lacan affermava che L’isterico inventa uno scenario fantasmatico al fine di provare a se stesso e al mondo, che non c’è godimento se non nell’insoddisfazione. L’isterico soffre perché si sbaglia di scena.

                                                                               È evidente che il malessere e l’esordio patologico, quando sono escluse cause di natura organica, è contrassegnato da un preciso contesto socio-culturale, e se nel secolo scorso il fenomeno isterico ha suscitato molto interesse ed approfondimento oggi l’attenzione sembra spostarsi verso disagi molto più complessi e tendenti al versante psicotico. Ci sembra comunque importante poterci soffermare sulla sofferenza espressa dalla personalità isterica. More...

Tags:

Psicodramma | Psicologia e vita | Wi- Fi Psicologia

Alla ricerca di Sistemi di significato

by Mauro 13. January 2012 15:49

 In questi giorni scorgo dalla finestra della stanza l’Etna con i suoi tremila metri di altezza suggestivamente innevato e capace di creare spettacolari fontane laviche come ad indicarci l’imprevedibilità della nostra terra. La terra di Sicilia, isola che si erge tra il bacino orientale e quello occidentale del Mediterraneo, ha certo una caratterizzazione del tutto particolare a motivo della sua ubicazione geografica che da sempre l’ha resa meta di incontri e scontri tra popoli diversi.More...

Forse sognatori ma certo non rassegnati

by Mauro 12. January 2012 21:51

  È da stamane da quando al Tg ho appreso della tragedia consumatasi a Trapani, ove un quarantenne esasperato dalla mancanza di lavoro ha deciso di metter fine alla sua vita e a quella di tutta la sua famiglia, che penso a quanto sia profondamente ingiusto tutto ciò. Ancora inviando una missiva al blog, Alessio da Castelvetrano, uno dei giovani missionari di strada, mi ha scritto del suo sgomento di fronte a questo che è solo uno dei tanti fatti di cronaca che in modo prepotente da parecchi mesi stanno attraversando la nostra nazione stremata dalla crisi finanziaria ed occupazionale.More...

La vera forza sta nel riconoscersi precari della vita

by Mauro 11. January 2012 22:13

  In un tempo di precariato sociale e relazionale, pensiamo alla instabilità lavorativa e familiare, bisognerebbe riscoprire la preghiera quale componente della vita. Lo so, ai più sembrerà scandaloso e fatalista che io parli di preghiera, come se l’emancipazione dell’uomo dipendesse dal non pregare più! A mio avviso l’inganno nasce proprio dal sillogismo che da più parti viene propinato alle nostre menti: se non chiedi sei forte.More...

Tags:

Psicologia e vita | Ricerca di Dio

Entrare in scena per rimodulare il copione di vita

by Mauro 11. January 2012 15:18

  La vita procura un’esperienza che ci fa assumere dei copioni, modalità per affrontare le situazioni facendo economia di risorse ma che, se eccessivamente cristallizzati, possono finire con l’ingabbiare la persona in una sorta di cliché automatico e fonte di malessere. Lo stesso vale per i ruoli sociali, modi di vedere e di mostrarsi, che potrebbero impedire di vedere la realtà nella sua interezza e di inibire la propria espressione di vita. More...

La SSPIG porta l'Analisi Transazionale in Sicilia

by Mauro 10. January 2012 23:01

 L’arte della terapia così come tutte le maestranze che si esprimono nella relazioni d’aiuto, richiede una particolare passione che definisco appieno vocazione di vita. Una Scuola di psicoterapia è prima di tutto un modo di vedere e di stare nelle cose umane secondo una prospettiva, ma base comune di tutte è la profonda accoglienza del vissuto umano scevra da pre-giudizi.More...

Non è più tempo di perdere tempo!

by Mauro 10. January 2012 16:50

    La questione del tempo torna alla ribalta  in un periodo in cui l’individuo cerca di superare, con un’accelerazione del tutto unica nella storia, i limiti propri della condizione umana. In un periodo storico in cui la temporalità rischia di ammalarsi la psicoterapia si propone come rimedio per recuperare il senso del tempo e dell’esserci, per ritrovare cioè il ritmo della vita.More...

Tags: ,

Psicologia e vita | Wi- Fi Psicologia

In estate preferisci Mondello o l'Educativa di strada?

by Mauro 8. January 2012 14:00

  E' da anni che lavoro nella educativa di strada, azione sociale che parte dall'incontro con il popolo della strada, giovani e non solo, per ascoltarne il bisogno e condividere le possibilità di riscatto, di cambiamento personale e sociale. Nel nostro territorio siciliano, ma oggi è questione nazionale, la piaga della disoccupazione e la crisi di identità, minacciano di spegnere la possibilità di sognare un futuro migliore e di credere nella propria opera di trasformazione sociale. Basta, ho usato il termine "sociale" già tre volte, anzi questa è la quarta, e mi pare di cristallizzare quanto invece è in continuo movimento. Proprio per questo ho preferito scender in campo e partire dai processi di cambiamento in atto. More...

Rosaria Gullo, come saper vivere ogni cosa alla sua stagione

by Mauro 6. January 2012 23:11

  Non ricordo Rosaria Gullo perché collega psicoterapeuta e maestra di scuola ma per la sua capacità di stare nella quotidianità della vita, sapendo valorizzare l'importanza del momento e della persona che le stava accanto.More...

Tags: , ,

Ricerca di Dio | Testimoni

Bisogni religiosi o psicologici?

by Mauro 6. January 2012 16:39

Nel 1927 Sigmund Freud, nel testo  L’avvenire di un’illusione, affermava che non esistono bisogni religiosi ma soltanto bisogni psicologici. Pur ammirando le profonde intuizioni di Freud non sono ancora riuscito a spiegarmi certe prese di posizione che appaiono più come dei pre-giudizi anziché essere il frutto di vera ricerca scientifica. More...

Tags:

Psicologia e vita | Ricerca di Dio | Wi- Fi Psicologia

Month List

RecentPosts